04 Febbraio 2017 - RACCOLTA BENEFICA BENI PRIMA NECESSITA'

Il giorno sabato 4 febbraio 2017, l'ANPd'I di Pistoia e il comitato delle mogli del 183° RGT paracadutisti "NEMBO", hanno organizzato una raccolta benefica di beni di prima necessità, quali, generi alimentari e non, per i paesi colpiti dal terremoto.
Sostenuta e ben voluta dalla cittadinanza che a sua volta ha collaborato a pieno nella riuscita di questa iniziativa.
Il comune di Agliana ha dato disponibilità per lo stoccaggio dei beni, i quali sono stati custoditi fino al giorno sabato 11 febbraio 2017, giorno della partenza, il quale ha visto la partecipazione di 10 membri dell'ANPd'I di Pistoia e tre mogli del comitato.
La partenza è avvenuta con 2 furgoni e autovetture civili del personale che ha voluto partecipare.
Giunti a Norcia alle ore 11:00, ci siamo attivati per scaricare direttamente alla protezione civile dal Signor CAMBI Angelo, il quale è stato molto entusiasta del nostro gesto.
Come riferitoci da lui stesso (CAMBI Angelo), da quelle parti, di paracadutisti non se ne erano ancora mai visti prima.
Cosa graditissima a noi tutti.
La giornata si è conclusa con l'augurio che tutto ciò possa essere l'inizio di una lunga attività di sostegno alle popolazioni terremotate.

"FOLGORE!"

27 Giugno 2017 - "RISPETTO E LEGALITA'"

27 giugno 2017 AGLIANA (PT) – Si è svolta martedì 27 giugno 2017 la partita di calcio a sfondo benefico “Rispetto e Legalità”.

Un incontro tra Vecchie Glorie Nazionali e Sirene e Stellette, che vedeva tra le fila della seconda anche una folta rappresentanza di personale in servizio presso il 183° Rgt. Par. Nembo tutti Soci ANPDI di Pistoia, oltre a personale della Polizia di Stato di Pistoia.

Il fischio di inizio è stato dato da Enzo MURO (Presidente sezione Viareggio), Daniele MICHELI, Mirko PELLEGRINI, Roberto TUDISCA e Enrico COSARO (C.le Magg. Ca. Sc. ed Istruttore del CAPAR) tutti paracadutisti della Sezione di Viareggio, che tramite un aviolancio in Caduta Libera hanno portato in campo il pallone.

All’evento erano presenti Il Sindaco di Agliana Sig. Giacomo MANGONI, il Col. Mariano BIANCHI Comandante del 183° Rgt. Par. NEMBO, il Presidente della Associazione Volanti e Dintorni Comm. Mauro CIAVARDINI e il Presidente della sezione ANPDI di Pistoia Ivan GIUSTI.

La partita è terminata con un inevitabile 7 a 1 per le Vecchie Glorie Nazionali composte tra l’altro da TACCONI, RIZZITELLI, RIGANO', DI CHIARA, BIANCHI, PELLICCIA, AGOSTINI e altri campioni del passato compreso anche persone dello spettacolo come Sossio ARUTA e Fio ZANOTTI l'evento è stato gentilmente presentato da Eleonora DI MIELE (cento vetrine, carabinieri), ma il vero successo è stata la raccolta fondi per i territori colpiti dai recenti terremoti.

Festa della Repubblica

Pistoia, 2 giugno 2018 - Una festa emozionante, che ha dedicato uno spazio al coro dei bambini, e un omaggio, doveroso, al «compleanno» della Costituzione, la carta della nostra libertà, che quest’anno compie 70 anni. Così, questa mattina 2 giugno, è stata celebrata la Festa della Repubblica, tra piazza San Francesco e piazza del Duomo, due tappe di una mattina che ha visto la partecipazione delle istituzioni, forze dell’ordine, Associazioni d'Arma, associazioni di volontariato, ma soprattutto quella delle famiglie pistoiesi.

Alle 9, il Prefetto, Angelo Ciuni (foto), insieme al sindaco Alessandro Tomasi e al senatore Patrizio La Pietra ha deposto una corona di alloro al monumento ai Caduti in piazza San Francesco. Poi la festa si è spostata in piazza del Duomo, dove il prefetto, accompagnato dal Comandante del 183° Reggimento Paracadutisti Nembo, colonnello Mariano BIanchi, ha passato in rassegna lo schieramento del picchetto interforze. Un momento emozionante, quello della lettura del messaggio inviato, nella ricorrenza, dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Ma, su tutti, la commozione ha segnato la consegna dell’onorificenza di Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica Italiana all’appuntato scelto dell’Arma dei carabinieri Carmine Vuolo. La cerimonia è proseguita con la consegna delle «Medaglie d’Onore», conferite dal Presidente della Repubblica quale riconoscimento della Repubblica Italiana verso il sacrificio dei propri cittadini, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti. Onorati: alla memoria di Isaro Breschi (la distinzione onorifica è stata ritirata dal figlio Graziano Breschi); alla memoria di Angiolo Chiti (la distinzione onorifica è stata ritirata dalla figlia Nadia Chiti); alla memoria di Dante Danti (la distinzione onorifica è stata ritirata dal nipote Andrea Pagliai); alla memoria di Righetto Pierattini (la distinzione onorifica è stata ritirata dal nipote Renato Mazzei). La cerimonia è stata scandita dalla Banda Comunale di Pistoia e dalla Filarmonica Borgognoni. Gran finale con i «Grilli cantanti» della scuola primaria «Civinini Arrighi» di Pistoia, che si sono esibiti intonando l’Inno Nazionale.